FANDOM


Bozza

Questo articolo è una bozza. Puoi aiutare Fire Brigade of Flames Wiki cercando di espanderlo.


Shinra Kusakabe (森羅日下部, Shinra Kusakabe) è un pirocineta di terza e quarta generazione, un Agente del fuoco di seconda classe e un membro dell'Ottava Brigata Speciale.

Dodici anni dopo la morte di sua made e alla presunta morte di suo fratello, si è unito alle Brigate Speciali per diventare un eroe, salvare le persone dalla combustione umana spontanea e segretamente scoprire la verità dietro alla morte della sua famiglia.

Aspetto Modifica

Shinra Kusakabe aspetto

L'aspetto di Shinra.

Shinra è un ragazzo di media altezza con corti capelli neri, denti aguzzi e occhi cremisi con le pupille bianche.

Indossa la tipica uniforme degli Agenti del Fuoco, personalizzata per adattarsi alla sua abilità. Quando in borghese, tiene i pantaloni arrotolati al ginocchio e cammina scalzo o con i sandali, così da non doversi preoccupare di bruciare i propri indumenti ricorrendo alla sua abilità.

Carattere Modifica

Shinra è coraggioso, fiducioso e pronto ad aiutare gli altri. È molto orgoglioso della sua ambizione di voler diventare un eroe e mantenere così la promessa che ha fatto a sua madre quando aveva cinque anni.[1] Non esita ad agire quando serve e talvolta può essere impulsivo in combattimento, ma sa anche riconoscere quando è il momento di indietreggiare e riflettere prima di agire.

Shinra Kusakabe ghigno

Il ghigno di Shinra.

Soffre di "risata nervosa", una condizione che lo spinge a sorridere mostrando i denti quando è nervoso o a disagio; ha sviluppato questa condizione dopo aver visto morire sua madre. Questa sua caratteristica gli ha fatto ottenere la nomea di "Demonio" poiché le persone lo scambiavano per un ghigno malefico.

Ritiene Akitaru Ōbi un esempio di come dovrebbe comportarsi un Agente del Fuoco[2] e in generale rispetta tutti i suoi compagni di brigata, pur avendo un rapporto differente con ciascuno; in particolare, litiga e rivaleggia spesso con Arthur Boyle.

Dopo avere scoperto che è ancora vivo, ha sviluppato un profondo desiderio di riportare sulla retta via suo fratello Shō. Il suo attaccamento verso di lui lo ha portato addirittura a forzare un Adolla Link. Ha anche l'abitudine di aggiungere "-man" (萬, "uomo") ai nomi da eroe che si sceglie per completare il lessema idiomatico giapponese "tutto il creato" (森羅万象, shinrabanshō) da cui derivano i nomi dei due fratelli.

Forza e abilità Modifica

Pur essendo un nuovo arrivato nelle Brigate Speciali, è riuscito ad affrontare Rekka Hoshimiya e sconfiggere Hibana da solo. In quanto Agente del Fuoco, ha esperienza nel salvataggio di persone ed è stato abbastanza forte da trasportare quattro persone fuori da un edificio prima che esplodesse. Facendo affidamento principalmente sulla sua Abilità di Ignizione in combattimento, ha mostrato abilità nei combattimenti ordinari, essendo in grado di bloccare un avversario a terra e romperne la guardia con un calcio ben assestato, oltre a essere in grado di difendersi da attacchi potentissimi.

Poiché la break-dance è il suo passatempo principale, la usa anche per migliorare il proprio stile di combattimento.[3]

Possiede una vista eccezionale e può vedere anche da lunghe distanze, essendo riuscito a notare un insetto da lontano e a identificare dei cecchini dei Cappucci Bianchi che sparavano da diversi edifici lontani.

Abilità di Ignizione Modifica

Shinra Kusakabe Abilità di Ignizione

L'Abilità di Ignizione di Shinra.

Da bambino, ha risvegliato un'Abilità di Ignizione di terza generazione, potendo generare e controllare le fiamme dai suoi piedi. Camminando in questo stato, lascia quelle che vengono chiamate "Impronte del Demonio" (悪魔の足跡, Akuma no Ashiato).[4]

Combinando la sua abilità e il suo stile di combattimento, ha abbastanza forza da spezzare un arto o distruggere il nucleo di un Infernale.[5] Con un calcio, può causare un'esplosione da contatto tale da scagliare lontano un'auto.[6] Riesce anche a cambiare la traiettoria dei propri calci a mezz'aria senza ridurne la potenza.

File:Shinra Kusakabe mobilità.png

Ha un'eccellente mobilità durante i combattimenti, poiché la sua Abilità di Ignizione gli permette di muoversi rapidamente, volare, scivolare sul pavimento e saltare continuamente tra le superfici per sconfiggere un avversario prima che possa reagire. Essendo di terza generazione, ha un'elevata tolleranza alle fiamme esterne.

Durante il suo combattimento con Burns nella prigione di Fuchū, le impronte di Shinra si sono ulteriormente evolute con artigli a lama ai bordi dei suoi piedi (nell'anime sono così dall'inizio).[7]

Posizione delle mani Modifica

Benimaru Shinmon gli ha insegnato a usare dei sigilli con le mani con cui concentrare meglio le fiamme della sua Abilità di Ignizione.

  • Tora Hishigi: dirige e concentra il potere delle fiamme ai suoi piedi, permettendogli di usare Rapido, aumentando la spinta delle fiamme e provocando così un aumento esponenziale della velocità.
  • Corna: le sue fiamme si manifestano in una natura esplosiva, permettendogli di attaccare con molta più forza dirompente.

Adolla Burst Modifica

Shinra Kusakabe Grazia dell'Evangelista

La Grazia dell'Evangelista di Shinra.

Possedendo l'Adolla Burst, può temporaneamente potenziarsi con la Grazia dell'Evangelista forzando un Adolla Link con una persona proveniente da Adolla o che ha accesso alla Gazia.[8]

Mentre è in stato di Grazia, può raggiungere la velocità della luce, dividendo il proprio corpo in particelle subatomiche che possono tornare indietro nel tempo di qualche secondo, consentendogli così di riassemblarsi.[9]

Così facendo, può aggirare le leggi della fisica, viaggiando a velocità relativistiche senza moire, osservando i ricordi di una persona e guadagnando abbastanza potenza da sconfiggere un Demone.

Superfuoco Modifica

Shinra Kusakabe Superfuoco

Il Superfuoco di Shinra.

Può ricorrere al Superfuoco, un'abilità che gli permette di usare il 100% della sua Abilità di Ignizione, mentre normalmente viene utilizzato solo il 30%.[10] Nello specifico, usa la Pressione di Morte per realizzare il Superfuoco, rendendo le sue fiamme così intense da diventare blu e assumere una forma più precisa assomigliante a degli artigli.

Storia Modifica

Passato Modifica

Shinra Kusakabe vede il Demone

Shinra vede il Demone di sua madre.

Nacque nell'anno 181.

Nel 186, poco dopo la nascita di suo fratello Shō, ispirato dai super-eroi della televisione, promise che sarebbe diventato un eroe per proteggere la sua famiglia.[11]

Una notte, si svegliò e vide la casa andare a fuoco, con sua made avvolta nelle fiamme che gli gridava di fuggire. Nella confusione, vide anche un Demone, che pensò fosse il responsabile dell'incendio. Il precoce Adolla Burst di Shō influenzo e risvegliò la sua abilità di terza generazione, facendolo volare all'indietro colpendo un muro. Venne presto salvato dal Capitano Leonard Burns della Prima Brigata Speciale.

Dopo l'incidente, sua madre e suo fratello vennero dichiarati deceduti.

Shinra Kusakabe primo ghigno

Il primo ghigno di Shinra.

Lo shock per l'avvenimento gli fece sviluppare un ghigno nervoso che fece sì che le persone lo additassero come il "Demonio" che aveva ucciso la propria famiglia. Sua nonna rifiutò di tenerlo con sé, spaventata e disgustata.[12].

Non potendo controllare la propria Abilità di Ignizione, restò alle Industrie Haijima, dove gli fecero indossare degli appositi stivali in nitrogeno liquido.[13] Così come gli altri bambini tenuti lì, non aveva libertà né comodità e veniva usato come semplice cavia di laboratorio.[14]

Gli scienziato continuarono a condurre esperimenti su di lui, ma non riuscirono a confermare se avesse l'Adolla Burst. Quando compì 13 anni, si trasferì ed entrò nell'Accademia di Addestramento delle Brigate Speciali, con l'obiettivo di scoprire la verità sulla morte della sua famiglia e per salvare le persone così da impedire ad altri di subire il suo stesso trauma e mantenere la promessa fatta a sua made e suo fratello.[15] All'Accademia, imparò quali fossero i rischi del surriscaldamento[16] e conobbe Arthur e Ogun.[17] Durante i suoi studi, pensava che sarebbe finito alla Quarta Brigata Speciale; terminati gli studi, venne invece assegnato all'Ottava.[18]

Saga dell'Introduzione Modifica

Saga contro la Quinta Brigata Speciale Modifica

Saga contro la Prima Brigata Speciale Modifica

Saga della Ricerca dell'Evangelista Modifica

Saga dell'Asakusa Modifica

Saga dell'Officina di Vulcan Modifica

Quando Shinra e il resto dell'Ottava tornano alla base, vengono accolti dal nuovo capo scienziato della brigata Viktor Licht. Dopo un po' di confusione e comportamenti strani con Licht e Hibana, Shinra chiede ai due dell'Adolla Burst. Pur potendo fornire descrizioni dettagliate sul mondo e sull'impatto di Adolla Burst su di esso, Hibana non sa cosa sia l'Adolla Link e Viktor mente asserendo di non averne mai sentito parlare. Akitaru manda Shinra, Arthur e Iris a reclutare Vulcan per la loro compagnia, rendendo Shinra felice della responsabilità. Mentre il trio entra all'interno del laboratorio di Vulcan, inciampano su , il bambino che Shinra aveva salvato da Setsuo Miyamoto. Sentendo le voci fuori dal suo laboratorio, Vulcan esce, intimando agli Agenti del Fuoco di andarsene.

Poco dopo, entrano nel laboratorio con l'aiuto di Yū. Shinra è di nuovo colpito in testa da una lattina, questa volta da parte di Lisa. Poco dopo essersi presentati, sono sconvolti dal forte botto di una macchina di Vulcan. Dopo che questo prende a calci brutalmente la sua macchina per testarla, Giovanni arriva all'improvviso al laboratorio e il gruppo di Shinra ascolta la sua conversazione con Vulcan. Dopo aver appreso che Giovanni sta anche cercando di reclutare Vulcan per le Haijima, Shinra dice a Vulcan che la sua compagnia è diversa dalle Industrie. Dopo che l'inconscio Arthur e la curiosa Iris si sono messi nei guai con gli animali robotici, Vulcan decide di mostrare loro una straordinaria proiezione degli animali estinti con la Grande Catastrofe e spiega il suo obiettivo di poterli riportare in vita un giorno. Dopo aver appreso del passato di Vulan da Lisa, Shinra ha un improvviso Adolla Link sul piano di Giovanni di uccidere l'ingegnere. Dopo averlo comunicato ai compagni, Shinra escogita un piano per localizzare Giovanni mentre Arthur e Iris proteggono gli altri nel laboratorio.

Dopo aver lasciato il laboratorio, Shinra aspetta presso un albero in cerca di attività sospette, ma viene atterrato e strangolato da Giovanni. Dopo un breve combattimento, Shinra perde conoscenza e viene consegnato ai Cappucci Bianchi. Hibana arriva, neutralizza i nemici e libera il ragazzo. Tornando indietro verso l'officina di Vulcan, Arthur gli dice di entrare il più presto possibile, aggirando Flail e Mirage. Attraversando la porta dell'officina, Shinra subito dà una ginocchiata in faccia a Giovani, venendo però sopraffatto e intrappolato da Lisa. Vulcan riesce a liberare Shinra usando una delle sue invenzioni, permettendogli di attaccare Giovanni con una raffica di calci facendolo schiantare attraverso un muro.

Shinra si avventura fuori per continuare la loro battaglia, ma si ferma quando una strana sensazione ritorna nelle sue gambe. Mentre osserva una collina, nota che suo fratello Shō lo guarda di nuovo. Felicissimo di averlo ritrovato, lo vede avvicinarsi e attaccare. Guardando il suo fratellino sconfiggere Arthur e Hibana, Shinra è confuso dalla sua velocità e non sa cosa fare. Il laboratorio esplode in fiamme e Viktor porta il camion dell'Ottava. Salendo a bordo mentre trasporta Arthur, il gruppo è inconsapevolmente protetto da Shō da Joker. Portato in ospedale, Shinra riferisce ad Akitaru quanto successo e afferma che Giovanni è un traditore. Rendendosi conto che Vulcan potrebbe essere ancora in pericolo, Shinra suggerisce che il miglior modo di agire sarebbe tenerlo con loro. Mentre Shinra tenta di nascondere la sua visione sul combattimento con suo fratello, promette di aiutare Vulcan a realizzare il suo sogno di far rivivere gli animali estinti. Mentre gli alleati dell'Ottava si riuniscono per incontrare Akitaru, si decide che Arthur e Shinra dovrebbero allenarsi in combattimento visitando la Settima Brigata.

Arrivati ad Asakusa, Shinra e Arthur sono addestrati da Benimaru, che indica a Shinra di concentrarsi sulla sua velocità e consapevolezza di combattimento, portando Viktor a spiegare che può essere ottenuto condensando le fiamme in una sola direzione prima di esplodere. Mentre inizialmente fa fatica a controllare le fiamme, Shinra imita i segni della mano di Benimaru e inizia a ottenere risultati. Benimaru spiega quindi l'uso dei segni della mano in combinazione con l'Abilità di Ignizione di Shinra. Con le nuove informazioni e una mente focalizzata, Shinra si concentra sul diventare più veloce, abbastanza da raggiungere Shō. Usando il segno della tigre, Shinra è in grado di lanciarsi in avanti con grande velocità. Quando Shinra si distrae nel dare un nome alla sua nuova abilità, Benimaru si lancia contro i due, che però sono in grado di schivare il suo calcio, dimostrando la loro maggiore consapevolezza. Durante lo sparring, Shinra è quasi in grado di cogliere di sorpresa Benimaru usando il segno della tigre, così il Capitano lo elogia. Successivamente, Shinra sperimenta un Adolla Link con Shō.

Saga degli Inferi Modifica

Shinra ha un sogno in cui vede una donna simile ad Iris. Dopo aver appreso che i Cappucci Bianchi si nascondono negli Inferi, i membri dell'Ottava vi si recano ma vengono separati da una fitta nebbia. Shinra alla fine sfugge alla nebbia e soccorre Licht; successivamente, sperimenta un Adolla Link, in cui vede uno spazio bianco, ossa bruciate, un Demone, sua madre, il Capitano Burns, il Capitano Arg e un bambino; risvegliatosi, segue delle impronte fino a raggiungere Shō.

Dopo che il fratello rifiuta di riconoscere la madre come genitore, i due iniziano a combattere. Usando il segno della tigre, Shinra è in grado di tenere il passo con Shō e riesce a evitare la sua lama. Tuttavia, Shō attiva la sua Abilità di Ignizione, che gli permette di accedere a un altri piano dimensionale. Viene stabilito un Adolla Link, durante il quale Shinra vede l'Evangelista. Successivamente, Shinra riesce lentamente a ricreare un Link con Shō, permettendogli di muoversi ancora più velocemente. Si rende conto che il suo improvviso aumento di velocità è in parte dovuto all'influenza dell'Evangelista e che sarebbe in grado di raggiungere il livello di Shō se dovesse ottenere la "Grazia Divina". Nonostante il suo nuovo potere ritrovato, Shinra è sopraffatto da Severed Universe. Ottenuta la Grazia dell'Evangelista, è in grado di disintegrarsi per muoversi più velocemente della luce ed eguagliare Shō. I due si scontrano un'ultima volta e Shinra forza un Link in cui mostra i popri ricordi al fratello.

Shinra si rimaterializza accidentalmente con la spada di Shō che gli trafigge il corpo, scioccando il bambino e divertendo Haumea, che dunque fa il lavaggio del cervello al Cavaliere. Prima che possa portare via Shinra, gli altri membri dell'Ottava arrivano per proteggerlo, portando alla ritirata dei Cappucci Bianchi. Piuttosto che inseguirli, l'Ottava si concentra sul garantire che Shinra sopravviva alle sue ferite portandolo di corsa alla Sesta Clinica di Difesa delle Brigate Speciali, dove Kayoko Huang esegue un intervento chirurgico per salvare la vita di Shinra.

Successivamente, viene avvicinato da Leonard Burns e, dopo uno sparring, il capitano rivela che era la madre di Shinra ad essere il Demone che vide durante l'incendio di casa sua e che fu lei a portare via Shō. Shinra decide così di indagare oltre sulle immagini viste nel precedente Adolla Link.

Saga della Quarta Brigata Speciale Modifica

Shinra decide di incontrare il Capitano della Quarta Brigata Speciale Sōichirō Arg per ottenere informazioni circa l'Adolla Burst. Arrivato al quartier generale della Quarta, incontra i suoi vecchi amici dell'Accademia, Ogun e Karin. Mentre Shinra e Arg parlano, vengono attaccati da qualcuno vestito da 119: si tratta di Karin, manipolato da qualcun altro. La donna misteriosa gli riappare e tenta di convincerlo a uccidere l'amico.

Saga del Quinto Pilastro Modifica

L'Ottava viene a sapere che si sta manifestando un altro possessore di Adolla Burst e poi si occupa di un grave incendio in città. Shinra trova la misteriosa Inca che combatte con Charon e decide di intervenire. Nonostante il ragazzo tenti di convincerla altrimenti, Inca si unisce ai Cappucci Bianchi. Anche Toru e Juggernaut si uniscono allo scontro, ma alla fine i nemici hanno la meglio e si allontanano con il Quinto Pilastro.

Saga della Penisola Cinese Modifica

Partecipa alla missione nella Penisola Cinese con altri Agenti del Fuoco, fino a scoprire nuove informazioni su cosa ci sia davvero dietro ad Amaterasu.

Saga delle Industrie Haijima Modifica

Tornando al Laboratorio di Sviluppo delle Abilità con Viktor, Shinra ha un Adolla Link con Nataku Son e scopre che il ragazzo è nel complesso e vuole che qualcuno lo aiuti. Per consentire a Licht di ottenere informazioni sull'Adolla Burst, Shinra accetta di partecipare a un test di combattimento: viene così condotto da Kurono Yūichirō. Mentre loro combattono, Viktor scopre che sta accadendo qualcosa a Nataku, che lo porta a gridare a Shinra di raggiungerlo e fermare l'esperimento. Venendo in aiuto di Licht, la coppia si avventura nella struttura per cercare il bambino; quando vedono che questo è stato preso Kurono, riprende il duello finché non vengono raggiunti dal resto dell'Ottava Brigata.

Chiedendo a Kurono smette di torturare Nataku, Charon interviene nel combattimento per catturare il Sesto Pilastro. Interrogandosi su come i Cappucci Bianchi abbiano saputo della presenza di un possessore di Adolla Burst nel complesso, Shinra nota Inca e ipotizza che sia stata una sua predizione. Impegnando Kurono e Charon in battaglia, Shinra e Arthur riescono ad afferrare Nataku, venendo però attaccati da Inca. Mentre le diverse fazioni tentano di catturare il bambino, un gigantesco Infernale ingloba il ragazzo nel proprio nucleo, spingendo Shinra e Kurono a unirsi contro la creatura. Nataku perde il controllo, attaccando tutti con raggi di energia. Charon ne intercetta uno prima che possa colpire Shinra, il quale attacca il colosso in vano. Prova dunque a calmare il bambino, con cui ha un Adolla Link. Successivamente, osserva Charon reindirizzare un enorme raggio e Kurono tagliare il gigantesco Infernale. Catturato Nataku i Cappucci Bianchi si ritirano.

In seguito, Shinra, Ōbi e Viktor si incontrano con Gureo Haijima.

Saga dell'Operazione di Investigazione negli Inferi Modifica

Quando all'Ottava viene richiesto di entrare negli Inferi con la Seconda Brigata Speciale per rivelare quali esperimenti sono stati condotti dai Cappucci Bianchi, essi si dividono tra le squadre di ricerca della Seconda, con Shinra assegnato alla squadra di Hebio. Entrando negli Inferi, la sua squadra viene attaccata dagli Infernali, causando molte morti, e fa la sua comparsa anche Giovanni. Quando un Agente del Fuoco corre in suo aiuto, Shinra lo salva da Giovanni e viene presto raggiunto anche da Arthur. Durante il loro combattimento, Giovanni informa Shinra che un Adolla Link può essere creato solo con un altro possessore dell'Adolla Burst o qualcuno che ha avuto contatti con Adolla, portando Shinra a ricordare di avere avuto un Adolla Link con Konro. Successivamente, Arthur taglia in due Giovanni, che però sopravvive e usa i suoi insetti per distrarre gli avversari e fuggire. Le squadre di ricerca tornano poi in superficie.

Saga del Superfuoco Modifica

Volendo sapere perché ha sperimentato un Adolla Link con Konro, Shinra e Hibana vanno ad Asakusa. Lì vedono Konro venire attaccato da un Cappuccio Bianco, che sconfigge. I tre iniziano a parlare e Konro informa i due di avere sperimentato un Adolla Link due anni fa dopo aver ucciso un Demone. Successivamente, i tre tornano in città e dicono a Benimaru che Konro viene preso di mira. Shinra evita un colpo di Benimaru, facendo realizzare quanto sia migliorato in combattimento. Informando Benimaru che alcuni Cappucci Bianchi sono abbastanza forti da resistere ai suoi attacchi miglioi, Shinra gli chiede come combatterli. Il capitano Shinmon gli consiglia di usare Superfuoco, quindi lo invita a riunire i membri della sua compagnia in modo che possa addestrarli insieme. Il giorno successivo, porta Arthur e Tamaki ad allenarsi. Shinra e Arthur devono ingaggiare Benimaru superando i propri limiti e, dopo alcune ore, Shinra riesce a imparare il Superfuoco, durante il quale ha un Adolla Link in cui vede Sōichirō Hague venire ucciso.

Saga del Salvataggio di Ōbi Modifica

Dopo l'arresto di Ōbi, l'Ottava decide di tradire l'impero per salvarlo, lasciando che Viktor li porti da Joker. Al nascondiglio segreto di quest'ultimo, Shinra ha un Adolla Link con Burns e scopre che intende usare un insetto su Ōbi, così lui e Joker partono per la Prigione di Fuchū, dove affrontano Burns.

Saga della Grande Catastrofe Modifica

I Cavalieri della Fiamma Cinerea si uniscono per iniziare il processo di unione dei Pilastri. Nel frattempo, Sho ha avuto un Adolla Link con Shinra ed esce per incontrarlo, con Arrow che lo segue. Sho inizia a ricordare la sua lotta con Shinra prima della perdita di memoria.

Curiosità Modifica

  • "Shinra" (森羅) deriva dal lessema idiomatico giapponese "tutto il creato" (森羅万象, shinrabanshō).
  • Il super-eroe da cui si ispira da bambino, comprese le sue pose e i suoi calci, allude al super-eroe tokusatsu Kamen Rider Ichigo.
  • Shinra è risultato primo nella classifica di popolarità dei personaggi.
  • Il suo stile di combattimento ha molti punti in comune con la capoeira brasiliana.
  • Secondo il suo profilo in Fire Walk with Me:
    • I suoi cibi preferiti sono ramen, hamburger e cibi fritti (come il pollo); non gli dispiace alcun tipo di cibo in particolare.
    • Il suo tipo di musica preferito ha un ritmo veloce e una bella melodia.
    • Gli piacciono gli animali veloci e il suo preferito è un leopardo o una pantera.
    • Il suo colore preferito è il rosso.
    • Preferisce le belle persone.
    • Rispetta fortemente Akitaru e sua madre. Non gli piacciono Arthur e le persone di bell'aspetto. Trova Hinawa spaventoso.
    • I suoi hobby sono calcio e calcio a 5.
    • La sua routine quotidiana include la break-dance e il suo sogno è diventare un eroe.
    • Il suo piede misura 27 cm e la sua vista è di 2,0.
    • La sua materia preferita è la matematica, mentre quelle che gli piace di meno è la lingua nazionale.

Note

  1. capitolo 0, pag. 45
  2. capitolo 12, pag. 11
  3. capitolo 28, pag. 19-22
  4. capitolo 0, pag. 30
  5. capitolo 11, pag. 16
  6. capitolo 11, pag. 10-15
  7. episodio 1
  8. capitolo 120, pag. 18
  9. capitolo 121, pag. 10-11
  10. capitolo 168
  11. capitolo 11, pag. 3-4
  12. capitolo 0, pag. 46
  13. capitolo 1, pag. 17
  14. capitolo 132, pag. 8
  15. capitolo 132, pag. 13
  16. capitolo 40, pag. 16-17
  17. capitolo 2, pag. 11
  18. capitolo 93, pag. 7
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.